• Oggi mi sento

    My Unkymood Punkymood (Unkymoods)
  • calendario

    giugno: 2017
    L M M G V S D
    « Mag    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
  • tag

  • articoli recenti

  • se vuoi scrivermi

  • Stats

    • 664,635 visite, grazie mille

Da vari spunti

Chi di voi mi conosce di persona sa che se mi metto in testa una cosa non c’è “santo che tenga”, tutto ciò si moltiplica al cubo se si tratta di punto croce o patchwork.

In questo articolo ho notato una bellissima borsa a bauletto, su questo blog Sylvie pubblica meraviglie su meraviglie, perdete un po’ di tempo per gustarvele ! E cosa ho fatto ? Ho cercato di realizzarne una anche io, tenete conto che non avevo né misure, né modello… dopo ho capito che è stata una pazzia.

Vi faccio vedere

p6040227-bis.jpg

L’applicazione di questo lato, sulla tasca, è un free di Craft Corner, l’altro lato è ancora in costruzione…

p6040228.jpg  p6040229.jpg  p6040230.jpg

Da terminare perché non sta molto in piedi, manca il cartoncino nel fondo per dare stabilità. E poi devo terminare il ricamo sull’altra tasca esterna, è appena cominciato.

Conclusione: senza modello sotto mano non ne faccio più. E’ stato molto difficile unire i due lati alla parte centrale, soprattutto perché non sapevo che priorità dare ai passaggi. La fodera interna, pur se cucita da me, è stata montata dalla mia mamma perché io non ce la facevo più… alla fine della storia comunque mi piace e devo dire che è anche molto pratica.

Nei prossimi giorni lo stato avanzamento lavori…

111557611.gif

la trasformazione

Il tema da me scelto per lo scambio a 4 tra me, Angi, Aprilblue e VeroL è la borsina. Sapendo però che ad Angi piacciono anche i pinkeep, ho cercato di coniugare l’uno e l’altro e il risultato è stato questo

p5180152-bis.jpg

Schema di Milady’s Needle “Needle & Pins” ricamato con i fili di seta previsti, i Kreinik Silk Mori su lino Country French Cream 32ct. Per rendere rigide le due parti della borsina ho usato il Timtex che è leggermente più spesso dello Skirtex (ve ne ho già parlato qui, ricordate ?) Il Timtex è molto usato da chi fa patchwork e in Italia si può trovare in negozi ben forniti di materiale per patch…è simile al Jeffitex francese…

la borsina da altre angolazioni (perdonate la qualità delle foto, il giorno che le ho fatte c’era un sole così forte e credo di aver proprio sbagliato esposizione…)

p5180149.jpg  p5180151.jpg  p5180153.jpg

E ora non ci resta che aspettare i magnifici lavori di Aprilblue e VeroL a conclusione di questa bella avventura “ricamesca”, quando ricominciamo ???

fin_nounours.gif

Era per meeeeeeeeee

Quasi tutti i giorni mi impongo (hi, hi, bella scusa… 😆 ) di fare un viaggetto in tutti i blog che ho elencato a sinistra (e anche di più…) e l’altro giorno capito da Marina e vedo una borsina da sera che ha realizzato seguendo le orme delle innumerevoli borsine presentate sul blog di Niky (ma non è venuta a voi la borsinite ? ).

Bé ! La borsina era per me ! Invidiose vero ? Adesso mi devo inventare una vita serale -notturna di tutto rispetto, ma potrei poi indossarla anche davanti alla tv, cosa ne sapete voi 🙂 ? Sicuramente la porterò in vacanza al mare !

p5290189.jpg

Grazie di cuore Marina…

Ed ora passiamo alle notizie tecniche: ho una allieva ! Sì, sì, AnnaRò ha seguito alla lettera, pardon, al cm il mio tutorial sul nine patch roll e ha realizzato una bellissima pochette, guardate qua

scatti-matti-005.jpg    scatti-matti-004.jpg    scatti-matti-006.jpg

Sono troppo orgogliosa di lei ! (e’ un po’ calata come fotografa, ma vabbé…)

E se qualcun’altra di voi ne ha realizzata una o ne realizzerà una, mandatemi la foto, mi fa un enorme piacere…

compo13.gif

Terzo atto, quello conclusivo

Un po’ in anticipo sulla tabella di marcia, per me e per Angi si è concluso il terzo atto dello scambio italo francese, gli altri due atti sono in linea qui, qui, qui e ancora qui

Ieri sera ho letteralmente stracciato il pacco che mi è arrivato

p5280183.jpg

Dentro al sacchetto di carta c’erano dei cioccolatini che sono piaciuti molto anche ad Ilaria, la golosona di famiglia, oltre al coniglietto di legno che è finito immediatamente tra le sue grinfie (se volevo un po’ di tranquillità per aprire il pacchettino più importante…)

Nella bustina di lino invece c’era questa miniatura

p5280185-bis.jpg

p5280186.jpg  p5280187.jpg

Dai Pithies di Workbasket, ricamato 1/1 su lino sottilissimo…un vero capolavoro di finezza ! Grazie Angi !

smblink_daffgd1.gif

Avanzi di qua, avanzi di là…

10589152.gif

Se il sole resta… per fortuna che le temperature si sono abbassate e si respira qui nella conca di Bologna !

Ok, sono viva, un we un po’ disastroso, qualcuno capitolato sotto la gastroenterite, un po’ di depressione da poste…ma qualcosa ho comunque combinato eh !

Anche io, come Niky, tengo tutti gli avanzi, anche quelli piccolissimi, con quelli di stoffa faccio giocare la piccola, con quelli di lino penso “non si sa mai…” e aspetto l’idea giusta per riutilizzarli, credetemi, i lavoretti creati con gli avanzi danno una grande soddisfazione e sono veloci a realizzarsi…

p5260170.jpg è la terza volta che realizzo questo Needle pins tratto dal libro di Blackbird Designs “With Needle and Thread”, uno è finito a casa di Marie-Claire Adelaide, un altro si è perso per strada 😡 e questo…

p5260160.jpg questo invece è un piccolo Drawn Thread che avevo visto così realizzato sul blog di Helen (le ho chiesto il permesso di farlo simile… 😆 ), con qualche avanzo di seta AVAS e Gloriana, mi sembra che il risultato sia discreto no ? La nappina e il cordoncino sono in Caron Watercolour “Autumn Leaves”…

Qualche nota positiva del we:

p5260167.jpg gentilissimo omaggio di Antonella, veramente inatteso, grazie mille…

p5260169.jpg deliziosa presina inviatami da Diana che mi aveva promesso solo il manico per il cestino di Yoko Saito… anche questa veramente inaspettata…un abbraccio…

oh, oh, mi sa che viene a piovere…spero che i postini girino lo stesso perché sto aspettando alcuni acquisti e sono abbastanza depressa, quando poi passa la depressione mi arrabbio eh !

ilvapleuvoir.gif

Una gentilezza

al giorno toglie il medico di torno…

frase valida in QUALSIASI momento della nostra giornata !

Se la dogana ce l’ha con me io porgo l’altra guancia (almeno oggi 😆 ) perché sono felice di avere trovato questo pacchettino di delizie nella mia buchetta della posta, arriva dal Lago Maggiore, ops ma chi ci abita vicino al Lago Maggiore ? Ma Niky no ?????? Credo che tutte avrete avuto modo di guardare i capolavori che realizza (se non lo avete mai fatto, recuperate immediatamente…) come quelle borsine da sera che mi piacciono tanto…

Un po’ di tempo fa le avevo chiesto dove trovare i nastrini ricamati con le iniziali, e lei si è offerta di mandarmene qualcuno e non solo quelli mi ha mandato…

p5230156.jpg

p5230158.jpg

ora la vedete meglio eh ? Questa miniatura con la mia iniziale è semplicemente adorabile…

Un grazie di cuore Niky 81.gif

Cosa ho fatto io ????

Vabbé che ho messo il link alle altre partecipanti allo scambio a 4 tra me, Marina, Carmen e Dominique, e che qui vi ho fatto vedere la meraviglia che ho ricevuto, ma ora vi faccio vedere cosa ho ricamato per Carmen

p5060071-bis.jpg

Il tema scelto è quello primaverile e lo schema è di Heart in Hand ricamato su lino Country French Cream 32ct con fili Week Dye Works, il filo usato per il cuore, una sfumatura di mauve e verde è bellissimo e si chiama Julian…).

Ed ecco un piccolo tutorial per realizzare un astuccio per riporre le vostre preziose forbici da ricamo

p4280204.jpg innanzitutto ricamate i due lati e contornateli con il punto scritto cercando di seguire il più possibile il disegno, nella foto vedete a destra il primo lato completato e a sinistra i pezzi per realizzare il secondo che sono: lino per l’esterno, skirtex e stoffa per l’interno, lo skirtex deve essere tagliato della misura esatta a stare dentro il contorno del punto scritto

p4280206.jpg ripiegate la stoffa sullo skirtex e fissatela con cotone per imbastire oppure scotch di carta (che anche se resta dentro poi non fa rumore…) e ripiegate il pezzo di lino seguendo la linea del punto scritto

p4280207.jpg ora li potete sovrapporre e cominciate ad attaccarli con piccoli puntini prendendo nella parte del lino i punti del punto scritto e un pochino di stoffa, la cucitura deve essere abbastanza invisibile, ma non vi preoccupate perché poi dopo la copriamo…

p4280208.jpg alla fine dovete avere due parti così composte, che ora uniamo

p4280210.jpg con piccoli punti unite le due parti del nostro astuccio, lasciate libera la parte in alto per poter infilare le forbici. Non vi preoccupate se la cucitura non è perfetta, la nascondiamo con un cordoncino.

p4280211.jpg una volta uniti i due lati dovete avere questo astuccio e ora aggiungiamo il cordoncino, potete usare un cordoncino ritorto già pronto oppure farne uno voi stesse con un filato perlato che rende meglio, la mia scelta è caduta su un cotone Caron Watercolour (ma si sa che ho una debolezza per questi filati) “Confetti” che ha le sfumature intonate con il mio ricamo

p4280212.jpg fermatelo in basso con uno spillo che magari poi lasciate per decorazione e cominciate a fissare il cordoncino alla cucitura laterale con piccoli puntini (piccoli e nascosti perché questi veramente non si devono vedere…)

p4280215.jpg l’attaccatura da più vicino, lasciate la lunghezza che volete per appenderlo e poi terminate sempre in basso fermando anche l’altro capo con lo spillino

p4280216.jpg p4280218.jpg ok, il vostro astuccio è finito, vi piace ?

Ovviamente si possono usare tanti ricami, basta che siano di forma allungata…

Se questo passo a passo vi è stato utile e avete voglia di realizzare un astuccio per le forbici, poi mandatemi una foto, mi farebbe veramente piacere…

111557611.gif