• Oggi mi sento

    My Unkymood Punkymood (Unkymoods)
  • calendario

    ottobre: 2017
    L M M G V S D
    « Mag    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • tag

  • articoli recenti

  • se vuoi scrivermi

  • Stats

    • 665,153 visite, grazie mille

Merry Christmas ! Joyeux Noël !

pc200113_bis

A tutte quelle che mi vogliono bene, che mi pensano sempre e che mi hanno sopportato in questo particolare periodo

pc200114_bis

pc200115_bis

Annunci

E’ ora di cambiare !

Quale terapia conoscete voi per superare momenti un po’ difficili ? Se io sono particolarmente nervosa, causa arrabbiatura, mi aiuta pulire; se voglio lasciarmi alle spalle un periodo difficile invece devo cambiare qualcosa in casa (avrei anche cambiato l’auto, ma questo richiedeva un po’ più di risorse… 😆 ) e, complice mio marito che cominciava ad essere stufo del “disordine” nel mio angolo atelier, alla fine l’ho rivoluzionato !

Non so se vi ricordate come era prima, in effetti avevo bisogno di un po’ di altezza per stendere tutte le mie cosine… ebbene, un angelo ha esaudito i miei desideri amour_3.gif

p3090626-bis.jpg

p3090628-bis.jpg

Che ne dite del mio sviluppo in alto ???? E quanto pensate che rimanga così ordinato (esclamazione di mia suocera…) ????

Ma ora voglio farvi vedere cosa mi ha regalato Katia ! Questa pecora di “Un mondo di fantasia” (andate su menù “primavera 2008” e ne vedrete di graziosissimi) delizioso modello che ha acquistato alla fiera di Vicenza la settimana scorsa

p3090631-bis.jpg

p3090632-bis.jpg

Ed ora ???? Vabbé, qualcosa che ho fatto ve la mostro, anche se ha bisogno di un piccolo perfezionamento… dovete sapere che parlando con una amica “borsista“, qualche giorno fa, lei mi ha solleticato l’idea su alcuni modelli di Amy Butler, li avevo già visti in giro ma ho fatto una ricerca più approfondita e girovagando su alcune gallerie sono piombata qui (U-Handbag è uno dei miei blog preferiti di borse, ci sono dei tutorials spiegati benissimo…) e qui e non potevo non innamorarmi di questa “caramella” di borsetta…

Insomma, per farla breve, mentre scaravoltavo il mio atelier mi sono imbattuta in alcuni campioni di tessuto da tappezzeria, che Donatella mi ha regalato, e lì mi si è accesa la lampadina…

p3090618-bis.jpg

p3090619-bis.jpg

p3090620-bis.jpg

Ma non è da mangiare ????? L’ho inaugurata ieri sera al ristorante, è talmente piccola che sono riuscita solo a metterci i fazzoletti, il portamonete e le chiavi… credo comunque che cercherò di unire un pochino i lati con qualche punto nascosto, per evitare che tutti vedano quello che c’è dentro, in questo modo si salva la linea e la borsetta è più utilizzabile !

p3090622-bis.jpg

Non ho perso tempo, ne ho tagliata un’altra… che vado subito a finire ! Il bottone che ho scelto per la chiusura è una vera chicca “retrò” !

biz_marg.gif

Seguitemi nei prossimi giorni perché ho fatto le foto di un nuovo tutorial per una borsa (ma va ????)… è la mia interpretazione della Frenchy Bag… per le puntocrociste, sto ricamando, non ho intenzione di perdere l’abitudine, ma è ancora tutto moooooolto segreto….

Mai vista una così

Siete collezioniste ? Credo che tutte prima o poi abbiate avuto una collezione, la mia prima è stata quella delle figurine di Candy Candy…

Questa non posso propriamente chiamarla collezione, ma comincio ad averne un buon numero, al punto che quando devo sceglierne una da portare in giro insieme ad un ricamo, mio marito dice che sembro il barbiere di paese…credetemi, per fare la foto di gruppo ho rovistato tra trousses, pochettes e cuscinetti nelle quali riposavano gradevolmente !

pb250082-bis.jpg

pb250083-bis.jpg

pb250084-bis.jpg

pb250085-bis.jpg

Le ultime arrivate sono della Premax, ottimo consorzio italiano che produce coltelleria e affini, le forbici sono perfette: molto appuntite e taglienti. A Bologna le ho trovate da Elisa (Giochi di Filo).

E poi non sapete che ne sta arrivando un’altra…così arrivo a quota 20. Devo fermarmi ?

A proposito, una splendida collezione, composta anche di pezzi antichi potete trovarla qui !

71161.gif

Altro giro, altro regalo ! Sono capitata qui (girate bene e vedrete che ci sono alcuni tutorials sulla destra…) e mi è venuta voglia di sperimentare queste “palline” per l’albero, l’effetto finale non è proprio uguale, ma sono molto veloci da fare

pb250081-bis.jpg

pb250080-bis.jpg

Avanzi di stoffa, un po’ di timtex e i miei cotoni Caron Watercolour e se avete una buona macchina da cucire che esegue punti di ricamo (me l’hanno fatta vedere da Cucilandia: un sogno love2.gif la QE di Bernina…) secondo me vengono ancora meglio !

blank11.gif

Caos

Oggi, visto che non va dal punto di vista lavorativo, ho deciso di mostrarvi il mio angolo cucito / hobby / craft che è in uno stato caotico, ma non ho ancora superato la soglia dello schifo per decidermi di rimetterlo a posto. Ci sono no ? i periodi così ?

in questo angolo vedete un pannello che ho realizzato 2 anni fa (quando ero in maternità) con tante tasche nelle quali metto i biglietti e i messaggi che mi arrivano da voi…

Il mio tavolino / macchina da cucire (una gloriosa Necchi appartenuta ad una sarta…) sempre strapieno, che quando devo cucire qualcosa devo spostare il mondo…

Non pensate che sia sempre così eh ??? Io sono molto ordinata e me ne vanto 😆 (vero Donatella ?) La mia fortuna è avere una stanza a disposizione nella quale poter lasciare tutto in modo caotico e poi chiudere la porta così nessuno se ne accorge…uffa.

Grazie a tutte per le numerose visite, se volete ricevere in automatico un email ogni volta che il blog viene aggiornato, andate qui e inserite la vostra email… 🙂

Se taggata sono…

Appena terminata l’Assemblea di Bilancio al lavoro, quale miglior passatempo se non quello di svelare 7 cose che non sapete di me ? Grazie Marie e grazie Aprilblue

Regole del gioco:

– Quelli taggati dovranno scrivere il regolamento del gioco.

– La persona taggata dovrà svelare 7 cose che la riguardano.
– Successivamente nominare altre 7 persone da taggare.
– Lasciare un messaggio alle persone taggate per avvertirle dello “scherzetto”…

– non ho mai fatto un corso di punto croce o di patchwork, è tutto fai da te…

– quest’anno è il 10 anniversario del mio matrimonio, io vorrei un anello con diamante (non esageratamente grande perché pacchiano…), mio marito invece vorrebbe che ci sposassimo in chiesa…

– mi piacciono i libri gialli, soprattutto quelli italiani

– non mi piace la Guinness, preferisco la birra bionda (adoro la Budweiser…)

– mi piace cucinare, ma mi dimentico i secondi

– dopo la seconda figlia mi devo tingere i capelli, troppo “sale e pepe”…

– mi piace la montagna e finisco regolarmente al mare (ahhhh, l’amore…)

OK, ho finito ed ora passo la palla a Marina, Diana, Stefania, DeniseClaudia, Alessandra e Virginia

smblink_daffgd1.gif

Silk tutorial

Non mi dispiace inserire nel blog queste pagine riassuntive dei materiali utilizzati da me nel punto croce, oggi tocca ai filati di seta.

Premessa: vi parlerò delle mie impressioni nell’usare questi filati, non intendo fare pubblicità a nessuno.

1) il filo di seta non si adatta a tutti i tipi di ricamo, per lavorarlo al meglio occorre una gugliata molto corta, mani lisce e un ago con la gruna non troppo appuntita perché il filo si incastra nella piegatura e tende a sfilacciarsi.

2) a seconda del produttore il filo è più o meno perlato: il filo perlato è meno lucente ma più resistente ai vari passaggi attraverso il lino e se ne spreca di meno, viveversa, il filo meno perlato risulta più lucente ma si sfilaccia prima.

Fino a due anni fa l’unico filo di seta che avevo provato era l’Eterna Silk, che ora non si sente più nominare, almeno nei ricami che io prediligo…comunque, il filo è poco perlato e mi aveva lasciato una impressione di molta lucentezza ma difficoltà di utilizzo e mi ero detta che preferivo di gran lunga il cotone…

Ora ho cambiato idea, a volte ci sono ricami che sono valorizzati dalla seta. Ma partiamo con la carrellata:

p5140100.jpg Gloriana Silk filo di seta a 12 capi, più o meno sfumato a seconda delle tonalità, le sfumature non sono troppo forti, la resa migliore si ha chiudendo crocetta per crocetta, al tatto non “crocchia” cioé non fa rumore (per me la seta che crocchia per eccellenza è la seta faro, avete presente ? quella che si usa in sartoria…), filo mediamente perlato ed è meglio lavorarlo a gugliate corte. Normalmente venduta in matassine di 4 o 6 yd. Costo mediamente alto.

p5140103.jpg Partendo da destra, “Belle soie” di Crescent Colours, filo a 12 capi, la palette dei colori è bellissima, ancora pochi però (circa 25), sfumature leggere, al tatto non crocchia (vedi sopra), è mediamente perlata ed è meglio lavorarla a gugliate corte. Matassine di 5 yd. Al momento costa un po’ meno di Gloriana.

Al centro Caron Waterlilies, l’esperienza nel campo dei filati si vede tutta. Filo a 12 capi, palette dei colori molto ampia e sfumature particolari ma non eccessive, morbidissima al tatto e filo perlato che non si sfilaccia nei vari passaggi sul lino. Matassine da 6 yd e costo accettabile, vista la qualità.

A sinistra, Dinky Dyes, filo a 6 capi, sfumature spesso cangianti, filo perlato e molto resistente. Matassine da 8 metri (non yd) e costo onestissimo. E’ poco conosciuta.

p5140102.jpg Thread Gatherer Silk’n Colors, filo a 12 capi, sfumature molto delicate e bellissime, al tatto crocchia e questo ne limita la morbidezza, filo poco perlato, vanno usate gugliate molto corte. Matassine da 7 yd e il costo, pur se medio alto, è proporzionato alla lunghezza.

p5140101.jpg La prima anella sulla destra racchiude i fili Kreinik (questa casa ha una gamma di filati invidiabile) “Soie d’Alger” e “Silk Mori”, colori non sfumati, filo a 6 capi, filo perlato e molto resistente, il filo è perlato ma la matassina crocchia ed è lunga 5 metri. Prezzo contenuto.

Le altre due anelle racchiudono i Needlepoint Silk, colori non sfumati con una palette bellissima, filo a 8 capi, in matassine da 5 metri, il filo è perlato e molto resistente. Costo contenuto.

p5140104.jpg Nel cartoncino e nella bustina sono raccolti i fili di seta Atalie, molto belle le sfumature, filo a 7 capi, molto morbido e perlato. Matassine da 4 o 8 metri e prezzo contenuto.

Nell’anellina al centro Au Ver à Soie “Soie d’Alger”, filo a 7 capi, colori non sfumati, filo perlato abbastanza morbido. Matassina da 5 metri, prezzo contenuto.

Nell’anellina a sinistra seta Vikky Clayton, filo a 6 capi, colori sia solidi sia leggermente sfumati, filo molto perlato e lucente, molto resistente. Matassina da 5 yd. Prezzo contenuto.

Ok, la carrellata è terminata, queste sono le matassine di seta che ho provato io, sarei curiosa di provare anche Les Soies de Marie, mi sono lasciata sfuggire l’occasione al Forum del Ricamo di Rimini…mi sono dimenticata che c’era lo stand… 😦

E voi ? Conoscete altre marche di filati di seta ? Sicuramente ! Fatemi sapere che poi le proviamo.

Dove si possono acquistare tutti questi filati ? Non esiste un sito che li vende tutti contemporaneamente, alcuni siti sopra citati vendono direttamente e sugli altri ci sono i nomi dei rivenditori. Io ho comprato anche qui:

Lekker ThreadsThreads Express.

Che festa !!!!

E se poi dicono che in Italia non si fa mai nulla…bè !

Ieri: bello il posto (la location 😆 ), bella la giornata, disponibilissini gli organizzatori di Casacenina e forse, a fine giornata, ubriachi di parole e visi, stanche ma felici noi che al rientro in treno eravamo tutte delle belle addormentate…ma speriamo che questa esperienza si ripeta !

Ho conosciuto “dal vivo” alcune di voi che postate sul blog…

E poi ho conosciuto Giulia di “Giulia Punti Antichi” e mi ha colpito l’entusiasmo con il quale, anche a fine giornata, spiegava da dove le nascono le idee e come realizza i suoi lavori capolavori e che materiale usa e che punti ricama e che spilli aggiunge e…è decisamente un vulcano ! Fantastico il set da ricamo che ha presentato in questa occasione

una Shaker Box in Italia ci sono caduta anche io…e l’ho comprato…mi chiamava…mi chiamava…non potevo resistere, ma ho visto che in molte hanno risposto all’appello 😆 !

Ed ecco una panoramica della giornata, non vi illudete, non mi si vede bene…hi, hi, hi…

collage3.jpg

clgblinkie020.gif