• Oggi mi sento

    My Unkymood Punkymood (Unkymoods)
  • calendario

    marzo: 2008
    L M M G V S D
    « Feb   Apr »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
  • tag

  • articoli recenti

  • se vuoi scrivermi

  • Stats

    • 665,153 visite, grazie mille

Voglia di primavera (3) ????

La fine…. Qui e qui trovate i primi due capitoli di questa avventura, oggi vedremo la borsa primaverile finita.

Se preferite scaricare la versione in pdf di tutte e tre le puntate eccola qui (pdf format)

Quel che faremo oggi è chiudere la borsa con una calamita, io le istruzioni per il montaggio di queste calamite le ho trovate in questo blog – nell’articolo al punto n. 5 (per me uno dei migliori come tutorials sulle borse fai da te !). Se le mie istruzioni non fossero chiare vi prego di fare riferimento lì. Le calamite invece si possono trovare in una merceria ben fornita.

p3080593-bis.jpg

Prendendo la parte interna della nostra borsa già cucita e non ancora risvoltata, misuriamo da cucitura a cucitura e segniamo il centro

p3080594-bis.jpg

La distanza dal bordo va scelta in modo da considerare che dovremo ancora fare una cucitura, se ci teniamo troppo alte con la calamita poi il piedino della macchina da cucire non riesce a passare e hai voglia ad averne di Bernina con ago da 120…. ma non si cuce sul ferro….

p3080596-bis.jpg

Una volta decisa la distanza posizioniamo le due linguette di una delle due parti della calamita e segniamo con una matita. in quei punti vanno fatti due piccoli taglietti per far passare le linguette.

p3080597-bis.jpg

Così è come appare sul retro del lavoro,

p3080599-bis.jpg

Per evitare che sforzi con l’uso, io aggiungo qualche strato di vliselina, poi si ripiegano le linguette e il gioco è fatto !

p3080600-bis.jpg

Facendo attenzione a far combaciare la calamita (ecco perché è meglio posizionarla quando le due parti interne sono già cucite), posizioniamo anche l’altra parte

p3080602-bis.jpg

Ci siamo eh ??? Un piccolo sforzo ancora….

Prendiamo la parte dell’interno ancora rovesciata e vi infiliamo dentro la parte esterna che però è al dritto, in questo modo facciamo combaciare dritto contro dritto.

p3080603-bis.jpg

Posizioniamo bene gli incroci e le cuciture imbastendo o spillando a vostro rischio e pericolo…

p3080604-bis.jpg

p3080605-bis.jpg

Cuciamo l’interno all’esterno, risvoltiamo passando dall’apertura che avevamo lasciato nel fondo della stoffa interna e magia ! la borsa è finita !

 p3080606-bis.jpg

Ci vuole una bella stirata e prima bisogna chiudere l’apertura della stoffa interna sennò le chiavi le perdete irrimediabilmente !

p3080608-bis.jpg

Voilà, pronta per essere indossata !

p3080610-bis.jpg

Buon divertimento e alla prossima !!!

spring08_1.gif

Annunci

10 Risposte

  1. …dopo questo tutorial in tre tappe…pant, pant, mi sembra di avere fatto anch’io con te la borsa…
    Bacioni e grazie !

    MArina

  2. Io ti adoro…è ufficiale!

  3. Salvato e messo via in attesa di trovare il coraggio di cimentarmi! Ma la viselina è un’imbottitura, o si incolla stirando? Io non ci capisco molto… E dove si trova? Non dirmi in merceria, perché qui è un deserto…. 😀
    Paola.

  4. Questa borsa l’ho vista sul blog di alessandra e sono corsa a vedere le istruzioni per crearla, appena riesco a procurami la visellina o fisellina voglio proprio provare a farla, già mi vedo con la mia borsa primaverile *___*

  5. Ciao!!!!
    Intanto grazie per aver proposto questa borsa, cosi io ho avuto il coraggio di realizzarla a mio modo.
    Ora sai che faro’? Ne realizzero’ una seguendo il tuo tutorial.
    Solo un chiarimento: le bretelle le ho fatte allo stesso tuo modo, solo che…scendono sempre, non stanno sulla spalla. Che faccio? ci passo un cordoncino che dia loro peso???
    Ma che bellezza vedere realizzata una cosa che hai visto … e non avrei pensato di riuscirci!!!
    Ciao e Buona Pasqua!!!

  6. Ciao Paola! sei sempre una miniera di informazioni! grazie 1000!! :)) ho già la stoffa perfetta..devo solo scovare anke io la vliselina! posso darti solo 1 suggermento? il pdf ti conviene farli con PDFCREATOR (http://sourceforge.net/projects/pdfcreator/) ke è free e non ti lascia il “pecettone” dell’altro – ke resta stampando! 😉

  7. ma si potrebbe scaricare il cartamodello in formato pdf??? la borsa è decisamente carina! e il tuo tutorial è spiegabilissimo!

  8. *You created some decent points there. I looked on the internet for the issue and discovered most individuals will go along with with your site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: