• Oggi mi sento

    My Unkymood Punkymood (Unkymoods)
  • calendario

    aprile: 2007
    L M M G V S D
    « Mar   Mag »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  
  • tag

  • articoli recenti

  • se vuoi scrivermi

  • Stats

    • 664,754 visite, grazie mille

Due ciambelle col buco e una.. senza !

Vi ricordate i cuoricini di Shepherd’s Bush che ho ricamato sui ritagli di lino vero ???

Ieri vi ho fatto vedere il ciondolo realizzato con uno di essi, oggi vi mostro cosa ne ho fatto degli altri tre…

p4140127.jpg p4140128.jpg prima ciambella col buco ovvero il risultato mi soddisfa: pinkeep porta matassina rifinito con il caron watercolour “coral blush”

p4140129.jpg seconda ciambella col buco: cuscinetto puntaspilli con agli angoli 4 nappine, il retro è personalizzato… non vi posso svelare l’iniziale… le nappine non sono il mio forte, ma mi tengo in allenamento 😛

p4140130.jpg p4140131.jpg terza ciambella decisamente senza buco ovvero non riuscita ! Il mio tentativo di ricoprire una scatolina di mentine (ma Paola, non potevi almeno cominciare da una scatolina più grande ????) ha dato esito negativo, ho usato la colla a caldo per applicare la cordellina laterale perché non avevo altro in casa…ma credo sia meglio usare una colla più liquida a presa rapida… chi mi consiglia ? All’interno un cuscinetto di feltro non attaccato per puntare aghi e spilli…ma va ????

Per fortuna che la colla a caldo si stacca facilmente, appena trovata la colla adatta rifaccio tutto…

 nature1.gif

oggi giardinaggio…

Annunci

19 Risposte

  1. Io mi mangerei pure la ciambella senza buco, ma, come ben sai, io é meglio che mi avvicini molto alle scatolette, vero ?????????????? Sono bellissimi tutti e tre !

  2. Sei sempre carinissima, Marina, grazie di cuore…

  3. Paola, adoro i tuoi cuoricini, io li ho fatti anni fa semplicemente come ornaments.I tuoi sono decisamente più originali e ben finiti.
    Per la colla io uso sempre la colla TUCKY GLUE che compro a Nashville. Si presenta come il vinavil ma poi quando si asciuga sparisce completamente.Bravissima!!!!!

  4. Grazie per il consiglio sulla colla Nicky, spero di trovarla da qualche parte questa colla perché Nashville non è proprio a 10 km… 🙂

  5. MA-GNI-FIQUE !!!! Effectivement tu aurais pu prendre une boîte un peu plus grande ; cela n’a pas dû être facile ! BRAVO !!!

  6. Coucou Virginia,
    Oui c’est vrai pour la boîte, mais la taille de ma broderie était si petite !!! J’ai choisi une mauvaise colle 😦 toi, quelle est la colle que tu utilise ???
    Bonne dimanche, chez nous aujourd’hui pique-nique…

  7. Paola se non puoi andare a Nashville ti consiglio la pritt grigia, c’è sia in stick che liquida e va benone per queste cose, Giulia Manfredini invece consiglia la UHU acidfree che ho comprato ma non ancora provato, Vivi del blog Argone invece usa prima lo scotch biadesivo per incollare il tessuto alla scatolina e sopra passa della colla tipo vinavil per attaccare la passamaneria, comprato anche lo scotch ma non ho tempo per le scatoline ora 😦 anche se ne ho almeno 7 di forme e misure diverse :o)

  8. Ce n’est pas une marque ; je t’en enverrai un pot pour que tu l’essayes ; elle est parfaite pour la cartonnage.
    Bon pique-nique , ici le temps est instable alors pas de randonnée :o(

  9. Ciao Paola, hai provato a vedere il tutorial per rivestire le scatoline proprio sul blog di Argone? Sui bordi loro usano semplicemente uno schotch biadesivo per bricolage, poi ribattono i bordi tagliando gli angoli e viene abbastanza perfetto, alla fine sarà facile incollare la passamaneria direttamente sulla stoffa con una colla per stoffa, o aiutandoti con un pennellino e della vinavil, il gioco dovrebbe riuscire perfettamente. Mentre se, come mi pare di vedere dalla tua, i bordi della scatola sono bassi, rivesti solo il coperchio senza ribattere i bordi e usa un cordoncino tutto intorno al ricamo come vedi qui:
    http://www.angelfire.com/sc2/beckysplace/finishes3.html

    Baciotti Giusypatch

  10. Ciao complimenti per i lavori!!! Meravigliosi!!! Per la colla ti consiglio la Gutermann Textile Glue, fantastica, per lavori di quel genere, asciuga in pochi minuti ! Facilmente reperibile nelle mercerie e negozi di hobbistica.
    se vuoi vederla ti inserisco un link:
    http://www.lemercerie.it/content/catalogo/scheda.asp?prodotto=123&pagina=1&cerca=colla&promozioni=0&novita=0
    Complimenti ancora!!!
    Enza

  11. A me paiono molto carini questi cuoricini ed anche la ciambella senza buco non è poi così male.
    Io uso la Flexicolle che compro in Francia da L’eclat de verre: è comunque un vinavil ma più “pulita”.
    Ho visto però in commercio un barattolone di una Vinavil con la scritta in blu e nelle istruzioni dice che è indicata per le rilegature: qualcuno l’ha già provata?

  12. Ciao a tutte e mille grazie per i consigli, domani mi fiondo in una mesticheria e mi DOVRANNO dare la colla esatta ! 😆
    Per fortuna che la colla a caldo si stacca con un po’ di pazienza…

  13. Thank you for your comment on my blog. Thank’s this comment I discover your blog and it’s beautiful, congratulations

  14. bellissimi tutti e tre,complimenti per le nappine che adoro e per la scatolina,corro a comperare le mentine per avere anch0io le scatoline

  15. Gorgeous, I love these little things :-))

  16. MAGNIFIQUE!!!! ces petites broderies.
    J’ adore le finesse devotre travail. Bravo
    Bisous ensoleillés du Québec
    ann

  17. Per prima cosa, complimanti per i tuoi ricami! Poi, se posso, ti darei un consiglio da “cartonaggista”, che di ricami ne ha inseriti parecchi nei suoi manufatti (ne sai qualcosa, Niky?). Non è facile spiegare a parole, senza mostrare, ma ci provo.
    Innanzitutto non incollare il ricamo direttamente al coperchio della scatolina, appoggialo solo (se vuoi puoi imbottirlo leggermente con dell’ovatta per imbottiture), fai sbordare il tessuto (devi aver lasciato, oltre alla superficie del coperchio, circa tre volte l’altezza del fianco del coperchio stesso) oltre i fianchi del coperchio, rimboccalo all’interno, tagliando a coda di rondine gli angoli e schiacciandoli per ridurre l’ingombro. Ti dovrebbe avanzare ancora un pochino di tessuto, che incollerai, anche con il Vinavil usato senza diluirlo (spalmato sul coperchio, mai sul tessuto), all’interno del coperchio. A questo punto taglia un altro pezzetto di tessuto leggermente più ampio della superficie dell’interno del coperchio, ripiega tutti i lati all’interno e incollalo a rivestire l’interno del coperchio. Più facile a farsi che a spiegarsi!

  18. anke io mi kiedevo cosa fosse meglio usare x incollare le stoffe…fino ad ora con vinavil ho avuto delle picole makkie 😦

  19. Cercando sul web la frase “l’eclat de verre” sito di un negozio favoloso, ho trovato il vostro blog poichè una di voi (Angi) già compera presso quel negozio. e dunque la richiesta: si possono comperare anche piccole quantità di materiali e quanto incidono le spese di spedizione??

    Chiedo perdono per questa irruzione violenta nel vostro blog e mi presento: gattalice (Maria) – appassionata di tutte le arti manuali (soprattutto ricamo) -sono tornata al cartonaggio dopo aver visto dei lavori che ha fatto mia nipote (francese) con lo skivertex. Semplicemente favolosi!.

    Buona giornata a tutte
    Maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: